giovedì 18 gennaio 2018

Emergenza strade, vertice con il prefetto: ecco il resoconto

Ecco uno stralcio del resoconto dell’incontro tra prefetto e comitato “Viabilità negata” che si è tenuto ieri mattina a Benevento

“(...) Il prefetto, da parte sua, ha invitato il vicepresidente della Provincia, dott. Rubano, quale diretto destinatario delle istanze portate dal comitato. Tutte le parti presenti alla riunione hanno comunemente rilevato lo stato di assoluta insicurezza in cui versa la viabilità fortorina. Il prefetto ha evocato la eventualità di un ricorso alla Protezione civile, potendosi legittimamente parlare di disastro naturale, ancorché dovuto alla incuria dell'uomo. Il vicepresidente ha sottolineato la assoluta mancanza di fondi in cui versa la Provincia, e la necessità di attivare le procedure per attingere ai fondi regionali. Resta da chiedersi quali sono i tempi richiesti dalle suddette procedure, e quali probabilità hanno che nella lontana e distratta Napoli trovino udienza le istanze fortorine. Il comitato ha quindi consegnato al prefetto un report fotografico delle oltre 120 buche, delle cunette intasate e delle frane che costellano i 18 km di strada da Montefalcone alla 90 bis, e ha consegnato anche il manifesto che invita la popolazione fortorina a ritrovarsi sotto la prefettura sabato 20 per segnalare alle istituzioni ed all'opinione pubblica la volontà della Valfortore di continuare a esistere come comunità, e non solo come bacino di voti o parchi eolici”,


Il Comitato Civico "Viabilità Negata"

mercoledì 17 gennaio 2018

Strade dissestate, sindaci e comitato incontrano il prefetto

Il Comitato civico “Viabilità negata” di Montefalcone, oggi alle 11, avrà un incontro con il prefetto di Benevento, Galeone. Prenderanno parte all'incontro una delegazione del Comitato nelle persone di Donata Coduti, Chiara D'alessio, Sandro Ciarmoli,Michele Conte, Giuliano Lucarelli,Michele Lucarelli, Giovanni Zeppa e l'ing. Giunio Zeppa. Per il Comune di Montefalcone: il sindaco Olindo Vitale e Assunta Gizzi in rappresentanza della minoranza.

martedì 16 gennaio 2018

Strade disastrate nel Fortore, scatta la protesta

L’aveva promesso l’altra sera durante l’incontro pubblico a Montefalcone, il Comitato civico “Strade negate” chiama alla mobilitazione generale contro il disastro delle strade nel Fortore e per il diritto ad una viabilità dignitosa. L’appuntamento è per il 20 gennaio prossimo in piazza Medaglia d’oro, ore 9, poi tutti a Benevento, a protestare nel capoluogo sannita. 

venerdì 12 gennaio 2018

Provincia, appaltati 3 milioni di euro per le strade dissestate del Fortore

Strade del Fortore
"Conclusa la prima fase di affidi dei lavori di sistemazione della viabilità provinciale. Fra qualche giorno verranno pubblicati gli esisti di gara. Appaltati tre milioni di euro di interventi per il Fortore a pochi giorni dell'approvazione del Bilancio di previsione”. È quanto scrive sul proprio profilo Facebook il consigliere provinciale, Giuseppe Ruggiero

giovedì 11 gennaio 2018

Strade dissestate, a Montefalcone incontro pubblico

Foto tratta da Facebook
Strade del Fortore sempre più impraticabili? E' il caso di Montefalcone dove percorrere le vie di collegamento con l’esterno (vedi la foto scattata ieri) è diventato quasi proibitivo. Per questo, un gruppo di cittadini del borgo fortorino, ha indetto per venerdì prossimo, 12 gennaio, alle ore 18 un incontro pubblico, al centro sociale di piazza Medaglia d’Oro, per la costituzione di un Comitato civico che si dovrà occupare della viabilità provinciale dell’alto Fortore.

martedì 9 gennaio 2018

Terremoti, scoperta una sorgente di magma sotto l'Appennino del Sannio-Matese

I terremoti e gli acquiferi dell’Appennino meridionale svelano la presenza di magma in profonditànell’area del Sannio-Matese. A scoprirlo, uno studio condotto da un team di ricercatori dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia e del Dipartimento di fisica e geologia dell’università di Perugia.Il lavoro ‘Seismicsignature of activeintrusions in mountain chains’, pubblicato su Science Advances, impatta sulle conoscenze della struttura, composizione e sismicità delle catene montuose, sui meccanismi di risalita dei magmi e dei gas e su come monitorarli. (http://advances.sciencemag.org/content/4/1/e1701825).

Gli ecobuoni di Biccari sbarcano su Radio 24

Stamattina il sindaco di Biccari, Gianfranco Mignogna, in diretta radio su I Funamboli (Radio 24) ha parlato del Negozio dei Rifiuti. Ecobuoni da spendere negli esercizi commerciali del paese in cambio della differenziata. Un'iniziativa lanciata negli anni scorsi nel piccolo borgo dei monti Dauni. Ecco come "guadagnare" dai rifiuti. Al raggiungimento di un controvalore minimo di 10 euro esibendo la ricevuta dei rifiuti conferiti, sarà possibile ritirare presso un “ecobuono” da utilizzare negli esercizi commerciali convenzionati.

venerdì 5 gennaio 2018

Aziende biologiche, più della metà al Sud

Più consumatori attenti a salute e ambiente, più richiesta di prodotti biologici, più aziende che scelgono di produrre in modo più naturale e, da pochi giorni, più trasparenza per conoscere meglio un universo in forte espansione. A oggi sono circa 60mila le aziende italiane con certificazione “Bio”, 24mila delle quali (quasi il 40% del totale) accreditate dal sistema di certificazione nazionale solo negli ultimi tre anni. Da pochi giorni – a seguito dell’intesa tra ACCREDIA, Unioncamere e InfoCamere - la ‘mappa’ aggiornata degli operatori con certificazione Bio è ancora più accessibile grazie all’inserimento delle informazioni nelle visure rilasciate dalle Camere di Commercio.

giovedì 4 gennaio 2018

Il Sannio ha il primo parlamentare della prossima legislatura: De Caro capolista

Il Sannio ha il primo parlamentare della prossima legislatura: De Caro capolista - SannioPAGE: Il Sannio ha il primo parlamentare della legislatura prossima ventura: Umberto Del Basso De Caro sarà capolista (al Senato o alla Camera). Il che per come è strutturata la legge …

giovedì 28 dicembre 2017

Fortorina, è di oltre 45 milioni il bando per la variante di San Marco

È di oltre 45 milioni di euro (nel progetto esecutivo si parlava di 66 milioni) il valore del bando di gara che Anas ha pubblicato sulla gazzetta ufficiale di ieri, mercoledì 27 dicembre, per l’affidamento dei lavori di realizzazione della variante all’abitato di San Marco dei Cavoti sulla strada statale 212 “della Val Fortore”, nel beneventano.