giovedì 6 aprile 2017

San Bartolomeo, si va al voto l'11 giugno Il Tar rigetta il ricorso di Marcasciano

Il Comune di San Bartolomeo
di Leonardo Bianco

A San Bartolomeo si vota. Il Tar ha deciso. Nella camera di consiglio dell’8 marzo scorso la prima sezione del Tribunale amministrativo della Campania ha rigettato il ricorso dell’ex sindaco Gianfranco Marcasciano contro il decreto di scioglimento del consiglio comunale del Presidente della Repubblica, firmato dal Capo dello Stato lo scorso ottobre.


L’11 giugno dunque i cittadini del comune San Bartolomeo si recheranno alle urne per il rinnovo del consiglio comunale ed eleggere il nuovo sindaco.

I ricorrenti oltre a vedersi respingere la richiesta di annullamento del decreto di scioglimento sono stati condannati al pagamento delle spese legali, “oltre accessori di legge se dovuti, per metà in favore del ministero degli Interni e per l’altra metà in favore dei controinteressati costituiti”.


Nessun commento:

Google