venerdì 4 marzo 2011

Differenziata, campagna di sensibilizzazione


L'assessorato all'ambiente della Provincia di Benevento contribuisce alla promozione e sensibilizzazione del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani previsto nell’intesa tra l’associazione nazionale dei comuni e il consorzio nazionale degli imballaggi 2009/2013.

A tale scopo, l’assessore delegato Gianluca Aceto rivolge un appello ai sindaci del Sannio affinché partecipino al bando Anci-Conai, in scadenza 31 marzo 2011, finalizzato proprio a questa campagna di sensibilizzazione e di informazione dei cittadini alla raccolta differenziata e all'avvio a riciclo dei rifiuti di imballaggio. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.conai.org.

Intanto è partito il concorso di Legambiente Comuni ricicloni 2011, che premia i migliori sistemi di gestione dei rifiuti comunali. Per bando di concorso,le modalità di partecipazione e la scheda per l'invio dei dati collegatevi alla pagina di Ecosportello: www.ecosportello.org.

mercoledì 2 marzo 2011

Comune di Baselice, in primavera arriva il wireless


Entro la primavera cominceranno i lavori per la realizzazione di una infrastruttura di rete wireless a banda larga nei territori a marcato ‘digital divide’ del Sannio.
Lo comunica il presidente della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, che ha fortemente voluto questo programma, nell’ambito delle iniziative strategiche per lo sviluppo del territorio.

Il competente Settore della Provincia, infatti, ultimati gli adempimenti tecnici ed amministrativi, ha consegnato i lavori alla Società vincitrice della gara d’appalto, bandita dalla Provincia, per la rete informatica sul territorio provinciale, la Telecom, la quale ha trenta giorni di tempo per la consegna del progetto esecutivo: successivamente, dunque verosimilmente entro la ormai prossima primavera, partirà la fornitura e la messa in opera delle attrezzature necessarie per la realizzazione degli impianti.

La lotta della Provincia per il miglioramento della qualità della vita nei Comuni a più marcato ritardo di dotazione infrastrutturale di servizi, in particolare per il settore informatico, che causano il cosiddetto ‘digital divide’, si è concretizzata con la messa a disposizione delle locali Amministrazioni di importanti risorse finanziarie reperite nel proprio Bilancio. L’investimento è stato finalizzato alla realizzazione di una rete immateriale altrettanto importante rispetto a quella materiale perché consentirà di fornire in tempo reale servizi utili ai cittadini-utenti.

Sono stati, dunque, individuati 19 Comuni di un’area omogenea e comunque fisicamente vicini tra loro, che condividono le medesime problematiche amministrative e gestionali, ma che si trovano in difficoltà per dotarsi di reti di trasmissione dati informatiche veloci ed affidabili.

Le amministrazioni comunali interessate dal programma di dotazione della larga banda sono: Apollosa, Baselice, Castelpagano, Circello, Colle Sannita, Foglianise, Foiano Valfortore, Fragneto Monforte, Molinara, Pannarano, Pietraroja, Pontelandolfo, Reino, Sant’Angelo a Cupolo, San Bartolomeo in Galdo, San Giorgio la Molara, San Lorenzo Maggiore, San Lupo, San Nicola Manfredi.
Da notare infine che, considerate le risorse disponibili ed il ribasso d’asta, è possibile l’estensione della fornitura della rete ad altri 4 enti comunali: su tale ipotesi, tuttavia, si sta ancora lavorando e sono in corso verifiche ed accertamenti tecnici.

martedì 1 marzo 2011

COSTITUENTE PER IL PASSAGGIO AL MOLISE

“GRUPPO DI LAVORO DI CITTADINI ACCOMUNATI DAL PROGETTO RIGUARDANTE LA POSSIBILITA’ DI UN EVENTUALE PASSAGGIO DEL COMUNE DI SAN BARTOLOMEO IN GALDO ALLA REGIONE MOLISE”

INVITO A TUTTA LA CITTADINANZA

Venerdì 4 Marzo 2011 con inizio alle ore 18,00, presso la Sala Consiliare del Comune di San Bartolomeo in Galdo, si terrà un’assemblea di cittadini finalizzata a:
ADERIRE,
PROPORRE,
DISCUTERE: PRO e CONTRO, VANTAGGI E SVANTAGGI,
PROGRAMMARE.

Sono invitati tutti i cittadini dai 16 anni in su.
Partecipate numerosi a far parte di questo “NUOVO” gruppo e ad esprimere il vostro parere e le vostre eventuali proposte che verranno prese in considerazione
ed eventualmente inserite nel programma di attuazione.

I Promotori del Movimento

P.s. Noi crediamo che a passare con il Molise devono essere tutti i paesi del Fortore e non solo San Bartolomeo. L'unione fa la forza. E' l'unico modo per riuscirci. Invitiamo pertanto anche i rappresentanti degli altri paesi a partecipare per creare una costituente del Fortore per il Molise.

lunedì 28 febbraio 2011

In Valle Telesina saranno smaltite le ceneri del termovalorizzatore di Acerra?

I Comitati Civici di San Salvatore Telesino e Guardia Sanframondi, "Cittadini in Movimento", dopo aver efficacemente fronteggiato la realizzazione dell'impianto Vocem nel comune di San Salvatore Telesino, denunciano ora le presunte manovre politiche per portare a Puglianello le ceneri del termovalorizzatore di Acerra.

"Non abbiamo fatto in tempo ad archiviare la vicenda VOCEM - scrivono in una nota - che già dobbiamo iniziare ad occuparci di altri grandi impianti di trattamento di rifiuti e produzione di energia che si vorrebbero costruire sul nostro territorio senza alcuna informazione preventiva ai cittadini che li dovrebbero subire. In particolare si parla con insistenza di un impianto di smaltimento di rifiuti speciali a Puglianello. Il sindaco Bartone sta cercando di far firmare ai colleghi amministratori del Comune di Puglianello 'un documento d’intesa' per un 'insediamento per il recupero e valorizzazione di rifiuti speciali'".

segue su www.bcrmagazine.it
Google